Toti tui

Vento in poppa, Hilary!

Attraversare la Manica con la sola forza del respiro. E’ l’impresa tentata da una trentatreenne inglese tetraplegica: se le condizioni meteo lo permetteranno, entro il 31 Agosto, in sei, sette ore dovrebbe compiere l’attraversata grazie a dei comandi impartiti dal suo respiro.
Da quattro anni, da quando cioè ha perso l’uso di gambe e braccia, Hilary – questo il nome della ragazza – vive su una sedia a rotelle, che muove grazie a un tubo di plastica che parte dalla sua bocca e termina a una centralina di controllo elettrica. Le funzioni della carrozzina vengono così gestite interamente grazie agli impulsi elettrici generati da soffi o aspirazioni.
E ora questa tecnologia è stata trasferita su una imbarcazione, che verrà guidata grazie a quattro interruttori elettrici, in grado di alzare o abbassare la vela e muovere il timone, tutti accesi o spenti dal suo respiro.

«La vela mi ha letteralmente ridato la vita in un momento molto difficile>>.

 

(da: www.disabili.com)

Commenti su: "Vento in poppa, Hilary!" (1)

  1. Lellina ha detto:

    che bella notizia…grazie e grazie anche alla tecnologia che può aiutare queste persone ….io spero che tutte le persone disabili siano aiutate ad usare questi nuovi mezzi , è una possibilità vitale per loro— ciao a presto lellina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Cloud dei tag

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: