Toti tui

Archivio per novembre, 2007

Sarebbe grande gioia, sulla terra

San Silvano (1886-1938), monaco ortodosso
Sophrony, Starets Silvano

« Come servi inutili »

Tanti sono i gradi dell’umiltà. Uno è obbediente e rimprovera se stesso in ogni cosa ; questa è umiltà. Un altro si pente dei suoi peccati e si considera un misero davanti a Dio. Questa pure è umiltà. Ma tutt’altra è l’umiltà di colui che ha conosciuto il Signore mediante lo Spirito Santo : la sua conoscenza e i suoi gusti sono differenti.

Quando, nello Spirito Santo, un’anima vede quanto sia mite e umile il Signore, essa stessa si umilia fino in fondo. Questa umiltà è tutta particolare e nessuno la può descrivere. Se gli uomini potessero sapere, mediante lo Spirito Santo, quale Signore abbiamo, cambierebbero del tutto : i ricchi disprezzerebbero le loro ricchezze ; i sapienti, la loro scienza ; i governi, il loro potere e il loro prestigio. Tutti vivrebbero in una pace profonda e con amore, e regnerebbe una grande gioia sulla terra.

Annunci

Riprende l’attività di questo blog

 

Nell’edificio spirituale sognato da Dio stesso egli vuole accogliere tutti gli uomini, soprattutto quelli che non conoscono il suo amore, perché lo gustino, ne siano nutriti, e in tal modo scoprano che la verità della nostra vita è lui. Quanti vengono ospitati, anche solo di passaggio, nell’edificio spirituale di Dio, saranno illuminati dalla verità del suo amore arrivando così a Gesù. E Gesù li innamorerà di sè, riempiendoli di gioia! E la loro gioia accrescerà la nostra: noi siamo già contenti del nostro Signore, ma vedendo che la nostra fede e la nostra fatica quotidiana servono a far incontrare Gesù a molti, ne saremo rallegrati oltre misura. Potrà essere utile, anzi, spesso necessario, che ci facciamo aiutare da qualche persona che lo ama e che vive per lui. Molti santi e padri spirituali ci hanno dato l’esempio e suggerito di cercare, come disse Tobi a suo figlio Tobia (Tb 5,3), “un uomo di fiducia che ti faccia da guida” nel viaggio su questa terra verso il Signore! Cercare da un uomo la Parola di Dio o la comprensione della sua volontà per la nostra vita è un atto di umiltà, ma anche di gioia: nell’avere comunione con qualcuno sul da farsi per essere ubbidienti a Dio troviamo la pace profonda, la serenità del cuore e anche il coraggio che talvolta è necessario per affrontare momenti gravi o difficili.

Tag Cloud