Toti tui

HANNO SOSPESO L’ESECUZIONE A LARRY! di gianluca.ferrara
Jan 27 2009, 09:48 (UTC+0

Carissimi,

a poche ore dalla fine la mano del boia è stata fermata!

Come molti di voi sanno, dopo la pubblicazione di una mia lettera su Repubblica è nato un processo virtuoso che mi ha portato ad essere invitato a Uno Mattina, poi a Rai 3 Neapolis che, oltre a parlare di Edizioni Creativa, si è soffermata sul caso Larry. Anche altri giornali come Il Messaggero, L’Espresso hanno riportato il mio appello. Il Corriere della Sera se ne è occupato con un toccante articolo.

Si è quindi creata una straordinaria rete di solidarietà pro Larry che mi ha convinto sempre di più che noi italiani, nonostante i nostri atavici difetti, siamo un gran popolo. Un popolo che con forza ha detto no a questa bestialità che è la pena di morte. La petizione ha raggiunto quasi le 5000 firme (la maggior parte dall’Italia) migliaia di mail sono state inviate, oltre che al governatore, anche al Board of Pardons and Paroles. Un amico prete di Ercolano, padre Pasquale Incoronato, ha parlato di Larry durante le messa e ha aperto le porte dell’oratorio e acceso i computer attraverso i quali i fedeli hanno potuto partecipare alla petizione. Un altro amico prete Padre Giorgio Pisano in occasione della marcia della pace di Portici mi ha fatto fare un appello dinanzi a più di 1000 persone. La pressione è stata forte. Compresa quella di un bambino di 10 anni, Andrea, che si è battuto tanto per far firmare la petizione. Larry, quando ha saputo di tanta partecipazione, mi è stato detto dalla moglie che ha iniziato a ridere e non riusciva a fermarsi, poi si è commosso e mi ha chiesto di dire a tutti voi: grazie di cuore!

Questa sospensione non è solo una sospensione, perché a questo punto il caso verrà riesaminato e finalmente dovranno valutare delle prove mai prese in considerazione che potranno dimostrare l’estraneità di Larry all’assassinio della povera Melissa.

Questo è merito anche vostro, ma merito anche dei cari amici di Facebook (Il gruppo Con gli ultimi in pochi giorni ha superato i 2000 iscritti!) che si son dati da fare, che hanno firmato e fatto firmare la petizione. Merito di giornaliste con un gran cuore come Eva Chiarotti di Uno Mattina che con partecipazione ha continuato a contattarmi per avere novità su Larry. Merito di Carlo De Cesare giornalista con la telecamera rivolta verso Dio. Merito della dott.ssa Rosciano di Neapolis. Merito della straordinaria persona che è Giuseppe Lodoli del comitato Paul Rougeau, ora i 3500 dollari raccolti saranno utilissimi! Merito delle tante persone a cui ho chiesto di rivolgere una preghiera a quel Dio che con un gesto d’amore ha dato vita a Larry e che invece degli uomini assetati di vendetta volevano uccidere.

Questa è la vittoria di chi crede che nella vita tutto è possibile basta crederci e lottare.
Sì, ha vinto chi crede che occorra smetterla di pensare solo a se stessi, è la vittoria di coloro che sono convinti che un mondo di giustizia, non solo sia possibile ma occorre costruirlo.

Ha vinto la vita!

Gianluca Ferrara

Link:

Uno Mattina  http://it.youtube.com/watch?v=9nyCKhxwscQ 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Cloud dei tag

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: